Pensione in Portogallo

Come risparmiare migliaia di EURO con i fantomatici professionisti della burocrazia

Stai pensando di trasferirti in Portogallo? Devi trasferire la tua pensione in Portogallo per avere i famosi vantaggi fiscali?

Allora sicuramente avrai cercato informazioni in Internet al rispetto e ti sarai reso conto che regna l’omertà.

Solo noi di Vivere in Algarve abbiamo messo a disposizione strumenti gratis o ad un costo irrisorio per conoscere tutto il processo di trasferimento con i rispettivi passi che dovrai dare per ottenere tutti i vantaggi fiscali.

È successo anche a noi quando ci siamo trasferiti.

 

Ti piace essere manipolato? A me no!

Poche informazioni e confuse. Consulenze da 0, 50 o 100 euro realizzate solo per manipolarti, farti sapere solo quello che vogliono dirti e farti credere che esistono pratiche INPS.

Loro si occupano di pratiche INPS: tradotto non fanno nulla, perché le pratiche INPS sono alcuni documenti fatti in Portogallo da spedire in Italia. Niente di più e niente di meno.

Alla fine tutto questo si è tradotto in grandi perdite di tempo e denaro per noi come per moltissime altre persone.

Oltre che svariati problemi che poi abbiamo dovuto risolvere in maniera a volte poco ortodossa.

Ma allora come si fa a trasferire la pensione in Portogallo?

Pensione in Portogallo: i professionisti della Burocrazia 1

Trasferimento Pensione in Portogallo: perché tutta questa omertà?

Perché ci sono così poche informazioni sul trasferimento della pensione in Portogallo?

Perché l’omertà è la parola d’ordine tra le agenzie per il trasferimento in Portogallo?

La risposta è semplice e la puoi scoprire in fretta se decidi di aprire gli occhi.

Si è creato un grande giro d’affari attorno al tema del trasferimento della pensione in Portogallo.

Per cui il ragionamento dei “professionisti della burocrazia” è molto semplice: a maggiore ignoranza delle persone su questo argomento = maggiori guadagni.

A questo bisogna poi aggiungere l’omertà dell’INPS che potrebbe risolvere questa situazione rapidamente, se volesse.

Basterebbe pubblicare un semplice documento dove si specifica chiaramente tutto il procedimento da realizzare e tutto sarebbe sistemato in un attimo.

Però non lo fanno con chiarezza con lo scopo di mettere in difficoltà le persone ed evitare di perdere pensioni e tasse che non riceveranno più almeno durante 10 anni.

Quindi si è creato un circolo vizioso dal quale è difficile uscire.

Soprattutto se l’obiettivo principale dei principali attori implicati è speculare sui problemi altrui e creare attività poco etiche lavorando il meno possibile e guadagnando molto bene.

Personalmente non ho nulla in contro a lavorare poco e guadagnare molto: è l’obiettivo di ogni imprenditore.

Però non mi piace che venga fatto in maniera furtiva e poco etica, basando un business sull’omertà e non sul valore aggiunto che si sta dando alle persone.

Così andare in pensione in Portogallo diventa più complicato di quello che è realmente.

Quello che ti dice il tipico consulente di Agenzia in Portogallo:

“Noi ci occupiamo di pratiche INPS e ti aiutiamo ad ottenere la tua pensione lorda in Portogallo.

Sono pratiche burocratiche molto complicate e ti sconsiglio di farle da solo perché un minimo errore e non ti daranno la pensione.

Però non ti preoccupare perché noi ti aiuteremo e non ci saranno problemi!”

Pensione in Portogallo: i professionisti della Burocrazia 2

Quello che dovrebbe dirti un Consulente di Agenzia in Portogallo:

“Guarda io ti dico poco a poco quello che dovrai fare in maniera da poterti manipolare continuamente fino a quando non hai pagato tutto quello che mi devi. Le pratiche INPS non esistono. Tutti i documenti che hai bisogno li dovrai fare qui in Portogallo da solo o richiedere al tuo comune in Italia sempre da solo.

Poi me li porti e io li metto in una bella busta e li spedisco alla Finanza Portoghese. Quando te li rispediscono, me li riporti e ti faccio contrattare un Patronato per fare la parte del lavoro che dovevo fare io, almeno le pratiche si completano con priorità.

Adesso è ora che mi paghi i miei 1.000, 2.000 o fino a 3.500 euro per il paio di ore che ti ho dedicato e inoltre ti ringrazio per aver fatto tutto il lavoro per me!”

Le conseguenze dell’omertà sul trasferimento della pensione in Portogallo

Chiaramente questa omertà sul trasferimento della pensione in Portogallo ha avuto delle conseguenze molto importanti sui poveri pensionati che massacrati dalle tasse italiane hanno pensato di trasferirsi nell’Eldorado portoghese.

✔️ Trasformare un processo burocratico, semplice e meccanico (visto che è uguale per tutti), in qualcosa all’apparenza complicatissimo che ha bisogno di vari scienziati per essere realizzato.

✔️ Delle tariffe altissime (che nella realtà arrivano a 1.750€/ora) per realizzare un lavoro di supervisione e spedire delle pratiche ad un indirizzo postale e caricarle online. Paghiamo il lavoro di un burocrata come se fosse il lavoro di un ingegnere aeronautico o come se fosse Briatore stesso che scende dal suo Yacht per fare le tue pratiche.

✔️ Sviare l’attenzione delle persone da cose molto più importanti nel loro trasferimento. La ricerca della casa, l’ambientamento, la necessità di aiuto durante il primo periodo per realizzare tutte le pratiche burocratiche e risolvere dubbi e problemi in Portogallo…

In questa maniera è stata distorta completamente tutta la realtà. Questo comporta che persone come te spendono migliaia di euro per qualcosa realmente molto banale che in Italia ti farebbe un gestore per 200€ per trasferire la pensione in Portogallo.

Mentre poi cercano di risparmiare su aspetti molto più importanti e delicati che possono veramente ridurre al minimo le possibilità di successo di questo trasferimento in Portogallo.

Quindi si riuniscono tutti i migliori ingredienti per fare questo trasferimento nella peggior maniera possibile.

Le 3 parti principali del trasferimento

Il mondo al contrario

Quindi, come hai potuto vedere sopra, il tuo budget e le tue preoccupazioni dovrebbero essere proporzionali all’importanza dei temi da trattare.

Succede veramente questo? Chiaramente no. Come in molte occasioni nella realtà attuale, basta manipolare un po’ le cose e si può capovolgere il mondo intero.

Il 90% del tuo budget è dedicato a contrattare un “fantomatico professionista” affinché spedisca un paio di buste e carichi dei documenti online per trasferire la pensione in Portogallo.

Ed un 10% è dedicato alle problematiche più importanti. Così poi i conti non tornano, si fanno scelte sbagliate e si inizia un periplo con importanti perdite di tempo e denaro.

TRASFERIRSI IN PORTOGALLO EBOOK -min

Scarica subito la Checklist con tutti i passi necessari per trasferirsi in Portogallo

Pensione in Portogallo: non deve essere un incubo

Portare la tua pensione in Portogallo non dovrebbe essere un incubo e non dovrebbe costarti migliaia di EURO.

Secondo te è più difficile trovare una casa in affitto in Algarve, dove se va bene esiste un’offerta di 50/60 case mensili per una domanda di migliaia di persone interessate?

O supervisionare tutti i giorni le stesse pratiche burocratiche che sono identiche per tutte le persone?

Io la mia risposta ce l’ho e tu?

Però quasi sicuramente spenderai migliaia di EURO per fare documenti e trasferire la pensione in Portogallo mentre cercherai soluzioni strampalate per trovare la tua nuova casa e risolvere altri problemi.

Semplicemente perché non sai assolutamente nulla sul processo di trasferimento e come ottenere i vantaggi fiscali.

{

Vuoi che ti dia la soluzione magica per risparmiare migliaia di EURO?

Gabriele Sala

Ti piacerebbe se adesso ti do la soluzione per fare a meno dei fantomatici professionisti della burocrazia e risparmiare migliaia di euro?

Credo di si. Non credo che ti piaccia buttare nel WC i soldi.

Allora eccola qui. La tua soluzione per trasferire le pensioni in Portogallo:

 

Rivolgiti subito ad un Patronato.

 

Pagando una quota associativa annuale, loro si occuperanno della pratica INPS in Italia per trasferire la tua pensione in Portogallo e quindi potrai risparmiare le migliaia di Euro richieste dai fantomatici burocrati italiani trasferiti in Portogallo.

Che come iene stanno cercando di spolpare qualsiasi persona che pensi di trasferirsi a vivere in Portogallo.

Non ti sembra una buona soluzione? O preferisci continuare con questa omertà e farti “manipolare” in questa maniera?

Allora ancora una volta ti diamo la soluzione ai tuoi problemi 100% GRATIS. Nessun altro lo fa!

Qui in Portogallo potrai rivolgerti per esempio al UIM Portogallo. Che essendo qui sono chissà più esperti relativamente a questo argomento rispetto ad un patronato italiano.

Altrimenti potrai cercare direttamente in Italia, nella zona dove vivi. Recati presso i loro uffici, spiega bene la tua situazione e vedi se e como possono aiutarti.

Il risultato sarà migliore rispetto a contattare un “professionista della burocrazia”, però risparmiando migliaia di EURO.

Sarà migliore perché le pratiche caricate da un Patronato avranno la precedenza rispetto a quelle caricate in maniera personale o da un professionista della burocrazia.

Soluzioni efficaci e trasparenti

Come sempre facciamo in Vivere in Algarve, cerchiamo di dare soluzioni efficaci e 100% trasparenti a tutti coloro che pensano di voler venire a vivere e trasferire la pensione in Portogallo.

Per noi il guadagno passa sempre in secondo piano. Perché sappiamo che essendo trasparenti ed aiutando veramente le persone a risolvere problemi reali, sempre troveremo clienti disposti a contrattare i nostri servizi.

Non utilizzeremo mai queste tematiche così delicate per approfittare di altre persone che hanno bisogno di qualcuno in cui avere fiducia e che le aiutino in un momento delicato della loro vita.

“Come sempre diciamo, noi non ci occupiamo di documenti, ma di persone reali e dei loro problemi.”

Quindi spero che questo consiglio molto molto importante per trasferire la pensione in Portogallo, ti possa servire per ottenere il tuo obiettivo (i vantaggi fiscali) però senza essere schiavo dei fantomatici professionisti della burocrazia. Che solo si stanno approfittando di una situazione come questa per arricchirsi senza pensare alle persone e senza darti un vero valore aggiunto.

Mentre noi pensiamo che i nostri clienti hanno il diritto di conoscere tutta la realtà della situazione e poi decidere con tutte le informazioni sul tavolo fin da subito che servizi contrattare e come muoversi.

Per favore lascia un commento qui sotto dicendo cosa pensi di questa situazione e della soluzione che ti abbiamo dato.

Speriamo di esserti stato utile e se hai altri dubbi contatta direttamente con noi.

Un grande saluto.

Cosa possiamo fare per te

VOGLIO CERCARE LA MIA CASA IN ALGARVE ADESSO

Vuoi affittare o comprare?

Quando avrai bisogno della tua nuova casa?

Hai gía visitato l'Algarve

In che città ti piacerebbe vivere?

Quanto vuoi o puoi spendere? (Ricorda che gli affitti cono scarsi e cari)

Che tipo di appartamento o casa stai cercando?

Comodità desiderate

Privacy Policy

13 + 1 =

Condividi subito con i tuoi amici questo fantastico articolo.

Gabriele Sala

Gabriele Sala

Imprenditore e Consulente Strategico

Sono 14 anni che costruisco business ed aiuto altre persone a farlo. Vivereinalgarve.com vuole aiutare le persone che si vogliono trasferire in Portogallo ad ottenere fin da subito tutte le informazioni necessarie per il trasferimento che tutti i consulenti non danno per paura di perdere i loro privilegi, basati sull'ignoranza delle persone e non sulle loro capacità professionali.

#stopomertà