Dove vivere in Portogallo?

Dove vivere in Portogallo? Questa è una delle domande principali che si fanno le persone quando prendono in considerazione l’idea di venire a vivere in questo Paese affacciato sull’Oceano Atlantico.

Difficile capire dove poter andare a vivere se non conosci il posto e non sai nulla sui costi che dovrai affrontare per trasformare in realtà questa idea.

Allora oggi vogliamo fare un po’ di chiarezza su questo punto ed aiutarti a prendere la decisioni corretta in merito a questo argomento.

Come decidere dove vivere in Portogallo?

Non voglio darti grandi illusioni, perché purtroppo almeno l’80% delle persone sono un po’ confuse sul Portogallo e forse hanno dei ricordi degli anni 90 o degli anni successivi alla grande crisi del 2008.

Il Portogallo non è una Paese Africano, non è la Thailandia e non è un Paese Sudamericano.

È un Paese Europeo con una grande storia, in forte crescita e con un turismo molto sviluppato che però, fino all’avvento del Covid-19 stava crescendo esponenzialmente anno dopo anno.

Inoltre un fattore che devi considerare attentamente è l’appetibilità di un mercato: in Portogallo si sono trasferiti, si stanno trasferendo e vogliono trasferirsi moltissime persone famose, imprenditori, pensionati con pensioni elevate… Quindi questo aumenta il cachet di un Paese e quello portoghese è diventato abbastanza alto.

Pertanto il fattore nº1 che dovrai considerare per decidere dove vivere in Portogallo sarà la tua disponibilità finanziaria: da questo non si scappa.

Se non hai problemi e disponi di un buon capitale o di ingressi mensili elevati, potrai decidere liberamente dove vivere in Portogallo.

Altrimenti sarà la tua disponibilità finanziaria a decidere per te: se ti va bene fantastico e altrimenti dovrai cambiare obiettivo.

Dove vivere in Portogallo: “Il grande Nord”

Dove vivere in Portogallo 1

Se la tua disponibilità finanziaria è minima, allora purtroppo la tua scelta si vedrà ridotta alla zona Nord del Portogallo: Porto, Braga, Coimbra e tutte le zone che confinano con la Galizia spagnola.

C’è il mare anche in questa zona, è un territorio bello, con verde, fiumi, montagne, oceano, però…

Chiaramente esiste un però, altrimenti non sarebbe a buon mercato: infatti fa freddo in inverno, fa molto caldo afoso d’estate, piove moltissimo, esiste poca richiesta da parte delle persone abbienti che commentavamo sopra di venire a vivere qui, etc.

Tutta una serie di ingredienti che alla maggior parte delle persone non piacciono ed abbiamo conosciuto diversi italiani che dopo un anno di avventura in queste terre, o sono tornati in Italia o ci hanno chiesto di trovargli una sistemazione al caldo dell’Algarve.

I costi di un appartamento in affitto annuale in questa zona sono variabili, però l’entry level è più che abbordabile tra i 300€/400€ a seconda della zona e dei gusti di ognuno.

Dove vivere in Portogallo: “Lisbona, la grande capitale”

Dove vivere in Portogallo 2

Se la tua disponibilità finanziaria è illimitta o quasi, allora una delle mete più ambire per vivere bene in Portogallo è senza dubbio la capitale, Lisbona.

Qui i costi chiaramente si alzano parecchio ma restano sempre molto più bassi rispetto alle grandi capitali europee, a cambio anche di una migliore qualità di vita: il fiume, l’oceano, le bellissime colline, il meteo che accompagna durante gran parte dell’anno. 

Tutti questi ingredienti fanno di Lisbona una delle città più belle d’Europa per trasferirsi a vivere.

Anche per chi cerca lavoro è senza ombra di dubbio la migliore scelta, sempre che si disponga dei capitali adeguati.

In caso contrario bisognerà dirigersi verso una delle tante “Città dormitorio” limitrofe alla capitale: in questo caso mi permetto di suggerirti la zona di Sétubal, molto sottovalutata ma che nasconde posti bellissimi da vedere o per viverci tutto l’anno a costi abbastanza accessibili per trovarti a 40 minuti dal centro di Lisbona.

 

Dove vivere in Portogallo: “Algarve, la terra promessa”

Dove vivere in Portogallo 3

Anche in questo caso, se la tua disponibilità finanziaria è illimitta o quasi, allora la meta probabilmente più ambita dove vivere in Portogallo è senza dubbio l’Algarve.

La regione Sud è certamente una zona bellissima, con spiagge paradisiache, bel tempo durante gran parte dell’anno, tutti i servizi basici necessari per vivere.

I costi non sono certamente proibitivi, se paragonati con località simili in giro per l’Europa, però sono maggiori rispetto a quanto si aspettano molte persone.

Diciamo a partire da 600€/700€ al mese per un piccolo appartamento in città costiera.

Considera che l’Algarve non è molto grande, però le sue città sono molto differenti tra loro e questo è qualcosa che devi prendere in considerazione prima di decidere dove trasferirti.

  • Faro è il capoluogo della regione, ha ospedale, aeroporto, si trova a 35 minuti dalla Spagna, però non ha il mare direttamente in città e diciamo che il 95% del prodotto immobiliare è vecchio e brutto.
  • Tavira è una città affascinante ma piuttosto campagnola: anche qui non troverai il mare direttamente in città ma dovrai prendere la barca ed andare sulle isole per fare il bagno.
  • Vilamoura è senza dubbio la città più chic del Portogallo, costruita su misura per persone benestanti che amano il golf, il verde, gli spazi aperti, etc. Però dovrai mettere in conto un budget più alto rispetto a quanto commentato sopra.
  • Albufeira è la città della fiesta: è conosciuta per i suoi divertimenti notturni soprattuo tra i più giovani con la famosa STRIP a farla da padrone. Comunque è piuttosto estesa e lontano dalla strip si vive molto bene.
  • Portimão la definisco sempre come la migliore soluzione per i pensionati: non troppo cara, non troppo estesa, così si può vivere anche senza auto, fantastica spiaggia in Praia da Rocha, tutti i migliori servizi dell’Algarve. 
  • Lagos è una piccola colonia italiana a causa di una agenzia che ha portato molte persone per interessi personali e non perché fosse una buona idea. Difficilissimo trovare casa, costi alti per i servizi offerti, bella se si vuole vivere isolati in zone come Praia da Luz e Porto da Mós. 

 

Dove vivere in Portogallo: “Azzorre e Madeira, la fine del mondo”

Dove vivere in Portogallo 4

La ultima alternativa che ti restaè puntare verso la fine del mondo: le isole portoghesi.

Le principali sono Azzorre e Madeira e si trovano sperdute in mezzo all’Atlantico, lontane da tutto e da tutti.

Vale veramente la pena vivere in posti sperduti in mezzo all’Oceano per risparmiare qualcosa?

Fai attenzione perché abbiamo purtroppo visto molti casi di persone che hanno sottovalutato questo aspetto e che ai pochi mesi sono letteralmente scappate: troppo differente rispetto alla vita a cui erano abituati.

Dove vivere in Portogallo: altre questioni

Per terminare con questo argomento, risponderemo ad alcune domande frequenti che la gente fa a noi o che ricerca direttamente su Google.

✅ Dove a vivere da pensionato in Portogallo?

Le risposte che abbiamo dato sopra non cambiano per essere pensionato: chissà l’Algarve per i pensionati che abbiamo una buona disponibilità finanziaria è la migliore soluzione visto che non hanno bisogno di stare vicino a una grande città per temi lavorativi. Se fossi in te sceglierei Vilamoura.

✅ Dove vivere in Portogallo vicino al mare?

Trattandosi il Portogallo di un Paese bagnato due lati dall’Oceano, le possibilità di vivere vicino al mare sono numerose: come detto sopra se hai un budget sufficiente, l’Algarve è la migliore zona dove vivere, ancor più se ami il mare: Vilamoura, Albufeira, Portimão, Lagos sono tutte soluzioni ottime e tutto dipenderà dai tuoi gusti.

✅ Quanto costa vivere in Portogallo da pensionato?

Non esiste una risposta unica a questa domanda: dipende da dove decidi di vivere e dal tuo stile di vita. Può costare 1.000€ al mese o 10.000€. Come commentato sopra i posti meno cari sono al Nord, mentre a Lisbona e in Algarve gli affitti o l’acquisto di una casa saranno decisamente più cari. Per aiutarti possiamo dire che in stile sopravvivenza al Nord ce la puoi fare con 1.200€ in Algarve con 1.500€/1.800€ a Lisbona con +2.000€.

✅ È meglio vivere alle Canarie o in Portogallo?

Invece che fare un paragone tra Canarie e Portogallo, lo farei con l’Algarve. 

Realmente vuoi andare a vivere su una piccola isola in mezzo all’Atlantico per risparmiare 100 o 200 euro al mese?

Perché di questo si tratta: posti bellissimi, clima meraviglioso, però sei isolatoe lontano da tutto.

Hai mai vissuto su un isola? Allora prima di dare un passo del genere pensaci bene. Come ti dicevo sopra non ha niente a che fare con il continente e la maggior parte delle persone non siabitua a questo.

In Algarve sei a 2 ore dall’Italia in aereo, 2 ore di auto da Lisbona o Siviglia, 4 da Porto, Granada o Málaga, praticamente stesso clima canario. Mi dispiace ma non esiste paragone possibile…

Decidere dove vivere in Portogallo

Adesso tocca a te decidere doveviverein Portogallo: ti abbiamo dato almeno le informazioni base per iniziare a prendere una decisione.

Hai dei dubbi e non sai bene come decidere?

Allora ti consigliamo la nostra consulenza cambio vita: ti aiuteremo aprendere migliori decisioni analizzando la tua situazione personale.

– Studio situazione personale ed economica;

– Definizione migliore location per il trasferimento;

– Spiegazione del processo di trasferimento passo a passo;

– Risoluzione dubbi durante la consulenza o posteriormente;

– Evitare di commettere stupidi errori;

– Evitare di farti fregare dalle agenzie.

Se ti interessa clicca subito qui.

Condividi subito con i tuoi amici questo fantastico articolo.

Gabriele Sala

Gabriele Sala

Imprenditore e Consulente Strategico

Sono 14 anni che costruisco business ed aiuto altre persone a farlo. Vivereinalgarve.com vuole aiutare le persone che si vogliono trasferire in Portogallo ad ottenere fin da subito tutte le informazioni necessarie per il trasferimento che tutti i consulenti non danno per paura di perdere i loro privilegi, basati sull'ignoranza delle persone e non sulle loro capacità professionali.

#stopomertà

GUIDA RNH

Scarica GRATIS la Guida per capire come funziona la figura del residente non abituale in Portogallo che da diritto ai vantaggi fiscali.

GUIDA RNH
.