* +351 282 313 633 *

Cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori?

Senza ombra di dubbio si tratta di una domanda che si stanno facendo molte persone in Italia che stanno valutando di andare a vivere in Portogallo.

Ti assicuro che il 99% delle persone che ho potuto conoscere non sa assolutamente niente su cosa fare per trasferirsi in Portogallo.

Molto probabilmente non lo saprà finché già non avrà speso molti soldi e molto tempo per niente.

Soprattutto i pensionati italiani hanno preso il Portogallo come punto di riferimento per cambiare vita.

Andare a vivere in  Portogallo è diventato ormai quasi un Cult.

Il nuovo posto di moda dove poter iniziare una nuova vita. Incominciando una nuova avventura lontano da tutti i problemi dell’Italia. 

 

Trasferirsi in Portogallo per non pagare le tasse

Però si tratta soprattutto del luogo perfetto per non pagare le tasse durante 10 anni.

Perché siamo sinceri. Questo è il fattore che ha fatto impennare le quotazioni del Portogallo. Soprattutto negli ultimi due o tre anni.

Prima di conoscere questo piccolo dettaglio, nessuno si sognava nemmeno di prendere in considerazione l’idea di trasferirsi a vivere in Portogallo.

Però i tempi sono cambiati. Sicuramente la situazione in Italia non aiuta.

Quindi il Portogallo è diventato un’alternativa veramente interessante per molte persone.

Soprattutto per i pensionati italiani. Che l’hanno scelto come nuovo Eldorado. Dove passare gli ultimi anni della loro vita con più tranquillità. Avendo più soldi in tasca per godersi un poco la vita. Per alcuni il guadagno arriva fino al 43% rispetto all’Italia.

Se poi aggiungiamo che esistono luoghi meravigliosi come Lisbona o l’Algarve

Allora il quadro è veramente completo!

Certamente non risulta difficile pensare di poter vivere in luoghi così belli.

 

 

 

È facile sapere cosa fare per trasferirsi in Portogallo?

Purtroppo non basta dire Vado a vivere in Portogallo. E magicamente non pago più le tasse durante 10 anni.

Sarebbe bello! Però purtroppo non funziona cosí. Non esiste ancora una magia per riuscire ad ottenere questo vantaggio fiscale da un giorno all’altro.

Il processo per andare a vivere in Portogallo è una po’ più complesso. Ed in parte lungo. Anche se non c’è bisogno di essere un genio per realizzarlo. Per carità.

Il problema è proprio la mancanza di informazioni chiare su come trasferirsi a vivere in Portogallo. Quindi la cosa si complica parecchio.

Quasi sicuramente dovrai ricorrere ad un “professionista della burocrazia” per realizzare tutta la trafila burocratica prevista.

Il problema come detto non risiede tanto nella complessità del procedimento.

Bensì nella mancanza totale di informazioni su come trasferirsi in Portogallo.

Una omertà alimentata dai due principali protagonisti di quest avicenda.

L’INPS che ha poco interesse in chiarire questo procedimento, visto che aumenterebbe le sue perdite.

E dall’altra parte i “professionisti della burocrazia” che in questo modo possono vendere servizi che in Italia pagheresti 200€, per un prezzo 10 volte più caro.

Infatti hanno visto in questa migrazione di pensionati italiani la gallina dalle uova d’oro.

Per questo l’interesse di far sembrare molto complicato tutto questo processo. Come sempre dico, nella vita niente succede per caso.

Pertanto questa situazione genera molta insicurezza a tutti i pensionati, che rappresentano circa il 95% delle persone che si trasferiscono oggigiorno in Portogallo.

Che vogliono trasferirsi semplicemente per godersi la vita. Non per crearsi ulteriori problemi.

Ma fino ad oggi non sanno cosa fare per trasferirsi in Portogallo ed ottenere i famosi vantaggi fiscali. E dipendono al 100% da personaggi senza scrupoli.

 

cosa fare per trasferirsi in portogallo

Consulenti senza scrupoli

Vista la posta in palio, la maggior parte cade nelle mani di consulenti senza scrupoli. Che si approfittano della loro ignoranza.

Il loro unico obiettivo è guadagnare più soldi possibili. Non aiutare e consigliare le persone per prendere la miglior decisione possibile.

Anche se questa decisione dovesse essere non andare a vivere in Portogallo. E quindi non ingrossare il loro portafoglio.

Inoltre bisogna sempre ricordare che il processo sarà relativamente lungo. Potrà durare sicuramente tra 6 e 12 mesi.

Dopodichè si  riceverà la pensione lorda e tutti gli arretrati dell’anno in corso.

Un bel gruzzolo per pensare di vivere un po’ meglio. Almeno durante 10 anni.

 

Vivere in Algarve e una maniera diversa di pensare

Il nostro progetto Vivere in Algarve nasce proprio dalla nostra esperienza personale di trasferimento. Con una mancanza totale di informazioni chiare ed affidabili su come trasferirsi in Portogallo.

Pertanto vuole innanzitutto spiegare esattamente cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori.

Infatti la mancanza totale di informazioni è stata molto negativa per noi. Ci ha fatto perdere molto tempo e denaro.

Per questo abbiamo pensato che fosse giusto chiarire il più possibile questo argomento.

In maniera che poi persone come te possano scegliere il loro cammino da una posizione di forza e conoscimento. Non di debolezza e obbligazione come adesso o come successo nel nostro caso.

Ignoranza su come trasferirsi in Portogallo

Infatti oggi, quando ti siedi davanti ad un consulente, non sai assolutamente niente di quello che dovrai fare andare a vivere in Portogallo.

Pertanto ti risulterà molto difficile valutare la loro proposta. Potrebbero dirti qualsiasi cosa e la dovrai accettare.

Per questa ragione abbiamo pensato che scrivere un eBook sarebbe stata la soluzione migliore per aiutaare più persone possibili.

Così potevamo chiarire tutti i passi per aiutarti a sapere cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori.

Ed allo stesso tempo poterti offrire un prezzo 100% accessibile a tutti.

Un prezzo di 5,99€.

Come diciamo sempre: se una persona non è pronta a rinunciare a 5 caffè per fare un cambio così importante nella sua vita, difficilmente riuscirà a trasferirsi in Portogallo senza errori.

Sicuramente perderà per strada molto più che 5,99€. Normalmente qualche migliaio di Euro.

Tra tariffe fuori mercato dei consulenti ed errori vari nel processo di trasferimento in Portogallo.

Abbiamo scelto un eBook per poter essere efficaci e competitivi. Infatti una consulenza ci avrebbe occupato troppo tempo. Visto che servirebbero almeno un paio d’ore per spiegare bene tutto il processo di trasferimento in Portogallo.

Pertanto avrebbe avuto un costo tra 10 e 20 volte superiore rispetto all’eBook. Diciamo circa 100€.

Così è nato “Vado a Vivere in Portogallo?!“. Un eBook 100% pratico e basato sulla realtá del nostro trasferimento.

Con il quale rompiamo definitivamente il muro d’omertà e chiariamo una volta per tutte i passi per poter andare a vivere in PortogalloSenza più nessun segreto.

Così potrai prendere migliori decisioni. Organizzarti meglio fin da subito. Potrai iniziare la tua nuova avventura nel migliore dei modi.

A parte poi potrai decidere se avvalerti di un professionista per la parte burocratica.

In caso affermativo potrai finalmente decidere qual’è il prezzo giusto per te. Visto che adesso conosci perfettamente tutto quello che c’è da fare e come farlo.

Cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori

Tra le pratiche principali che dovrai realizzare per andare a Vivere in Portogallo ci saranno sicuramente queste.

♦ Cercare una casa in Portogallo.

♦ Prendere la Residenza in Portogallo.

Registrarsi nella Finanza Portoghese.

♦ Accedere al regime di Rêsidente Não Habitual.

♦ Iscriversi al AIRE.

♦ Comunicare il tuo trasferimento all’ultimo comune di residenza in Italia.

♦ Inviare tutta la documentazione richiesta all’INPS.

Pertanto come puoi vedere sono molte le cose da fare per ottenere i vantaggi fiscali desiderati. Inoltre dovranno essere realizzate nell’ordine e con le tempistiche corrette.

I professionisti della burocrazia non lo faranno tutto per te. Le loro tariffe sono per supervisionare il processo. E gestire 2/3 “spedizioni di documenti”.

Ti sembra che questo sia sufficiente per richiedere tra 1.000€ e 3.500€ per le tue pratiche? Solo per omertà e non per difficoltà del procedimento?

Quindi se vuoi scoprire veramente come trasferirsi in Portogallo senza errori, leggi il nostro eBook.

Non esiste nessun altro prodotto simili sul mercato. Perché?

Perché il 99% delle persone italiane in Portogallo vive con questo business dei documenti a prezzi stellari.

Pertanto la nostra ignoranza significa maggiori guadagni per loro.

Finora nessuno si è pentito di questa lettura. Approfitta l’occasione che noi non abbiamo avuto!

 

vado a vivere in portogallo

 

 

Consigli per trasferirsi in Portogallo senza errori – Il Metodo VIA

Quindi in Vivere in Algarve abbiamo sviluppato un metodo esclusivo per chi voglia veramente fare le cose per bene. Il Metodo VIA. L’unico che ti permette di ottenere il trasferimento perfettoin Portogallo.

Un cammino in cui la cosa più importante non è quanto guadagneremo noi. Da parte nostra siamo pronti a consigliarti di tornare subito in Italia. Se pensiamo che non hai un profilo adatto a questa nuova avventura.

Senza dubbio la cosa più importante per noi è il tuo futuro.

Affinchè il tuo futuro sia migliore bisognerà fare le cose per bene fin da subito.

Per questo abbiamo individuato 4/5 passi da dare per sapere cosa fare per trasferirsi in Portogallo da pensionati.

Li abbiamo ordinati per importanza attribuendo a ciascuno una percentuale.

Si tratta del nostro metodo VIA. L’unico metodo che ti assicurerà un 100% di successo nel tuo trasferimento.

Visto che non si imporovvisa nulla.

Tutto è calcolato e realizzato solo per ottenere il miglior risultato.

 

Passi del Metodo VIA

  • Passo nº1 – Scopri tutti i segreti sul trasferimento da casa 40% 40%
  • Passo nº2 – Visita la zona del Portogallo dove vuoi vivere almeno 2 mesi 30% 30%
  • Passo nº3 – Ricerca la casa giusta nel posto giusto 25% 25%
  • Passo nº4 – Sistema la parte burocratica 5% 5%

Sono sicuro che sei rimasto sorpreso da questa classifica. Perché la tua prima preoccupazione sarà stata la parte burocratica.

Però si tratta di una falsa percezione dovuta all’ignoranza di non conoscere il processo di trasferimento passo a passo. Non sapere esattamente come trasferirsi in Portogallo, ti porterà a realizzare parecchi errori.

Pertanto spenderai la maggior parte dei tuoi soldi e del tuo tempo per la cosa meno importante.

Un processo che si realizza in automatico. Pertanto se hai diritto a zero tasse sulla pensione, lo otterrai. Basterà seguire il procedimento.

Però ho imparato una cosa nella vita. Purtroppo a base di cattive esperienze.

Ogni cosa ha il suo tempo. E alterare questo ordine provoca che il risultato non sia lo stesso. Senza dubbio sarà peggiore.

Ogni cosa a suo tempo

Quindi la prima cosa che ti dovrebbe preoccupare è sapere realmente cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori.

Prima ancora di decidere se realizzare il trasferimento.

Hai due alternative per farlo.

1- Leggere il nostro eBook, che ti spiega passo a passo tutto il procedimento e senza conflitti d’interesse (Visto che non ci dedichiamo a fare documenti).

2- Affidarti a un consulente che ha un chiaro conflitto d’interessi. Visto che se ti dice tutta la verità, magari decidi di non trasferirti. O Pensi che la sua tariffa è diciamo… un poco elevata.

 

Visita alla scoperta del Portogallo

Una volta scoperto cosa fare per trasferirsi in Portogallo e verificato che è fattibile, arriva un altro passo fondamentale.

Un bel viaggio in Portogallo. Noi ti consigliamo di viaggiare per almeno un paio di mesi.

Non è sufficiente un viaggio turistico di una settimana. Non serve a nulla se non a spendere probabilmente più soldi che in due mesi.

Bisogna calarsi nella realtà del luogo e vedere realmente se è quello che vogliamo.

Magari avere anche dei problemi. O situazioni più complicate.

Perché come dico sempre: nell’abbondanza sono tutti eroi. Però nelle difficoltà solo pochi mantengono le promesse.

 

La Casa

Dopo i due mesi trascorsi in Portogallo, avremo tutte le carte sul tavolo per prendere la miglior decisione.

Sapremo esattamente cosa fare per trasferirsi in Portogallo senza errori. Conosceremo molto bene il luogo che abbiamo scelto come meta.

Trasferirsi, non trasferirsi. Dove andare a vivere in Portogallo. Potremo rispondere a tutte queste domande fondamentali per il nostro futuro.

Se decidiamo per il trasferimento, allora dovremo trovare una casa. Possibilmente in affitto.

Visto che non consigliamo a nessuno di comprare casa in Portogallo così rapidamente.

Per fare questo e non pentirti nel futuro a corto periodo, la cosa migliore è affidarsi a un professionista.

Noi ti possiamo aiutare con il nostro servizio di Personal Shopper Immobiliare.

Un servizio senza conflitti d’interesse (visto che lavoriamo solo per te). Realizzato per trovare la miglior location e soluzione sul mercato per le tue esigenze.

Niente di prendere la prima casa che si trova libera sul mercato. Come faranno il 90% delle agenzie.

Anche se le case in affitto in Portogallo scarseggiano, si può ancora trovare una buona soluzione pagandone il prezzo.

immobiliare Portogallo

Pertanto studieremo il tuo profilo.

Ti consiglieremo su quella che può essere la miglior location.

E quindi ci muoveremo su tutto il mercato disponibile per trovare la miglior soluzione per le tue esigenze.

Hai bisogno di aiuto per trovare la tua casa in Algarve? Allora clicca qui sotto per scoprire i dettagli della nostra offerta.

 

Documenti

Solo quando avrai realizzato tutti i passi precedenti potrai pensare nei documenti per la residenza. E il famoso trasferimento della pensione. Con relativa detassazione.

Processi resi turbi dai famosi consulenti che vivono di questo. Che non hanno nessun interesse a raccontare chiaramente qual’è il processo di trasferimento.

Altrimenti non potrebbero più richiederti migliaia di EURO sfruttando la tua ignoranza.

Certamente si tratta di una parte importante del trasferimento. Però al contrario delle parti precedenti che ti abbiamo commentato, questa è automatica.

Se segui il procedimento ed hai diritto alla detassazione, la otterrai al 100%. Non ci sono dubbi. Ed il processo è lo stesso per tutti.

Quindi i famosi consulenti non devono ingegnarsi per studiare i singoli casi dei vari clienti. Semplicemente devono svolgere lo stesso lavoro in automatico e continuamente.

Pertanto il costo elevato di questo processo si deve semplicemente all’omertà ed ignoranza diffusa. Non certo alla difficoltà del processo di trasferimento.

Al contrario per esempio della ricerca di location e casa. Qui se vogliamo realizzare un buon lavoro, avremo una componente 100% individuale per ogni cliente.

Visto che ognuno avrá necessità differenti dall’altro. Questo comporta perdere molto tempo e dover offrire un servizio personalizzato e differente a ciascuno.

Però come vedrai costa molto meno rispetto al servizio dei consulenti burocratici.

Pensa di nuovo perché!

Conclusione

Se seguirai i nostri consigli vedrai che trasferirsi in Portogallo senza errori non sarà un sogno.

Al contrario, sarà un momento molto piacevole della tua vita.

Però ricorda: ogni cosa nel momento giusto. Cambiare l’ordine degli addendi. O dare maggiore importanza a cose che ne hanno realmente molto poca. In questo caso cambierà il risultato finale.

E ti farà commettere numerosi errori durante tutto il processo di trasferimento in Portogallo.

E non è certamente quello che vogliamo.

× Ti aiutiamo? Available from 08:00 to 18:00